Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere via email le notizie del sito, iscriviti alla newsletter!
 
 
 

Sondaggio

Ti piacerebbe se, a volte, al posto delle news sul sito, ci fossero delle offerte filateliche?
 

Cerca

Archivio Notizie



Maxi sequestro di francobolli falsi del valore di 20 milioni di euro

Share

Sequestro Francobolli Falsi

I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Artistico di Firenze, hanno denunciato sette persone, residenti a Firenze, Roma, Bologna, Palermo, Trento, Milano e Prato, per la vendita su Internet di francobolli falsificati.

Le indagini sono iniziate nel 2008 e hanno portato al sequestro di un enorme quantitativo di francobolli, circa un milione, che se fossero stati venduti come autentici, avrebbero avuto un valore complessivo di circa 20 milioni di euro. Tra gli arrestati, i carabinieri hanno individuato dei veri e propri falsari, che erano attrezzati con tamponi, inchiostri e macchine da scrivere d’epoca ed altre strumentazioni al fine di modificare i francobolli per aumentarne il valore.

Il presidente dell’AFIP (Associazione Filatelisti Italiani Professionisti), Andrea Mulinacci, ha dichiarato in merito a questa notizia, che "L’attività svolta dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale del Nucleo di Firenze che ha portato al sequestro di ingenti quantità di francobolli falsi e alla denuncia di sette persone, è un primo importante passo per la tutela del mercato filatelico che vede applicata la legge Giovanardi".

Questa vicenda riporta ancora una volta all’attenzione, l’importanza di affidarsi ad un interlocutore affidabile e certificato da un’associazione seria, quale l’AFIP, per l’acquisto di beni filatelici, al fine di ridurre la possibilità di essere vittime di raggiri.