Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere via email le notizie del sito, iscriviti alla newsletter!
 
 
 

Sondaggio

Ti piacerebbe se, a volte, al posto delle news sul sito, ci fossero delle offerte filateliche?
 

Cerca

Archivio Notizie



Le Poste americane emettono un nuovo ‘Inverted Jenny’

Share

Inverted Jenny 2013

L’Inverted Jenny è uno dei francobolli più celebri e preziosi emessi dalle poste americane. Fu emesso nel maggio del 1918 in occasione dell’inaugurazione del servizio di posta aerea nella tratta tra Washington, Philadelphia e New York.

Il francobollo aveva un valore di 24c ed era realizzato con una stampa a due tonalità di colore su fondo bianco: il rosso per la parte esterna ed il blu per il dettaglio interno, che riproduce l’aeroplano Curtiss JN-4H, più noto con il nome di “Jenny”.

L’idea era di utilizzare gli stessi colori della bandiera americana.


La tecnica di stampa prevedeva due passaggi uno per la parte in rosso e l’altro per quella in blu, quello che rese famoso questo francobollo fu un errore di stampa a causa del quale alcuni fogli furono stampati con la riproduzione dell’aereo Jenny capovolto e da quì il nome “Inverted Jenny” con cui sono ormai generalmente conosciuti questi rari esemplari.


L’errore di stampa in realtà fu previsto da qualche filatelico, a conoscenza della tecnica di stampa in due passaggi, che sarebbe stata utilizzata, ma solo un collezionista, William Robey, riuscì a sfruttare questa intuizione riuscendo ad acquistare un intero foglio con gli esemplari stampati con l’aereo capovolto, foglio che poi si dimostrò essere l’unico mai venduto con i francobolli errati.

Questi francobolli nel tempo hanno acquisito un valore sempre maggiore, ad esempio nel 2007 un singolo esemplare è stato venduto all’asta al prezzo di 977.500 dollari.


Recentemente il Postal Services americano ha pensato ad un’iniziativa per ravvivare l’interesse dei collezioni filatelici: ristampare francobolli con l’aereo Jenny capovolto, questa volta con un valore di 2 dollari.

 

I nuovi francobolli riproducono nella maniera più fedeli gli originali del 1918 e per suscitare ancora più interesse, le poste americane hanno realizzato anche degli esemplari con l’aereo Jenny ulteriormente capovolto. I francobolli saranno messi in vendita confezionati, in modo che solo dopo l’apertura l’acquirente potrà conoscere quale esemplare ha comprato.