Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere via email le notizie del sito, iscriviti alla newsletter!
 
 
 

Sondaggio

Ti piacerebbe se, a volte, al posto delle news sul sito, ci fossero delle offerte filateliche?
 

Cerca

Archivio Notizie



Harry Potter infiamma gli spiriti

Share

Harry Potter

Con la news della settimana scorsa vi avevo anticipato di una nuova emissione di francobolli USPS prevista per il 19 novembre e dedicata al maghetto del cinema Harry Potter.

Il successo mediatico riscosso dall'iniziativa è andato ben oltre le aspettative ottimistiche espresse dal direttore esecutivo della sezione bolli del servizio postale statunitense Susan McGowan, ma lo ha fatto per ragioni diverse da quelle attese.

Pare infatti che la scelta del personaggio non sia stata prima condivisa e poi gradita dal Citizens Stamp Advisory Committee, il comitato incaricato della selezione dei soggetti da rappresentare sui francobolli statunitensi.

Sul sito USPS d’altronde si può leggere chiaramente quali siano i criteri di scelta del CSAC: “the Committee's primary goal is to select subjects of broad national interest for recommendation to the Postmaster General that are both interesting and educational”, l’interesse nazionale ed il valore educativo…ed Harry Potter è, ahimè, quanto di più lontano possa esserci dal tale profilo, sia per la sua nazionalità inglese che per la natura palesemente commerciale.

La polemica è ormai innescata e quale possa essere l’evoluzione del caso Potter è difficile prevederlo. Che sia la nascita di un pezzo raro da collezionare?