Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere via email le notizie del sito, iscriviti alla newsletter!
 
 
 

Sondaggio

Ti piacerebbe se, a volte, al posto delle news sul sito, ci fossero delle offerte filateliche?
 

Cerca

Archivio Notizie



Asta record per il Jenny capovolto

Share

Jenny Capovolto

Torniamo a parlare di “Inverted Jenny”, una delle principali rarità filateliche. Lo avevamo fatto alcuni anni fa in un articolo in cui si parlava di una riedizione di questo famoso francobollo e oggi torniamo ad occuparcene perché, dopo diversi decenni, è riapparso un esemplare di questo francobollo, che sarà messo in vendita ad una prossima asta.

 

L’errore che rende così prezioso questo francobollo è che in unico foglio da 100 esemplari, il biplano Curtiss JN-4H “Jenny” è stato stampato capovolto. Nel 1955 un blocco di quattro esemplari è stato sottratto dalla collezione privata di Ethel Stewart McCoy (figlio di uno dei fondatori del Dow Jones).

 

Di questi quattro francobolli, due sono riapparsi negli anni passati, mentre si erano perse le tracce dei rimanenti due, uno dei quali adesso è disponibile presso la casa d’asta di New York Spink USA, che non ha però fornito troppi dettagli sulla fonte di questo ritrovamento. Dalle notizie comunicate sembra appartenga ad un giovane inglese che lo avrebbe ereditato da suo nonno, forse senza sapere che si trattasse di un francobollo rubato.

 

A sottolineare la notorietà di questo francobollo, citiamo il film del 1985 “Chi più spende... più guadagna! - Brewster's Millions”, in cui Richard Pryor lo utilizza per spedire una cartolina ed un episodio dei Simpsons, in cui Homer trova un foglio con questi francobolli al mercatino delle pulci, ma senza capire il valore della sua scoperta.

 

L’asta di cui ancora non si conosce la data, prevede un prezzo di partenza di 575.100 dollari!