Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere via email le notizie del sito, iscriviti alla newsletter!
 
 
 

Sondaggio

Ti piacerebbe se, a volte, al posto delle news sul sito, ci fossero delle offerte filateliche?
 

Cerca

Archivio Notizie



Francobollo per i 70 anni del Totocalcio

Share

Francobollo Totocalcio

Il Totocalcio compie 70 anni, il 5 maggio 1946 fu possibile giocare per la prima volta la mitica “schedina”, che al suo esordio si chiamava Sisal, per poi diventare Totocalcio nel 1948.

E con la schedina giocata quel 5 maggio, un unico giocatore si aggiudicò, indovinando i 12 risultati, il montepremi di 432.000 lire, cifra sufficiente a comprare un casa a quei tempi.

 

Nel 1951 i risultati da indovinare passarono a 13 e con il crescere del successo di questo concorso, entrò a far parte dei sogni degli italiani quel “13 al totocalcio” che avrebbe potuto cambiare la loro vita.

 

Nel 1993 si ebbe il montepremi più alto, circa 34 miliardi di lire, e nello stesso anno, anche la vincita più alta di circa 5 miliardi di lire, con una schedina giocata a Crema.

 

A differenza di quei periodi, adesso il totocalcio non ha più molti giocatori, il gioco è cambiato ulteriormente prevedendo di indovinare 14 risultati, ma il pubblico ha preferito rivolgersi verso altri giochi. Per tante persone il ricordo dei tempi della schedina è comunque ancora molto vivo e per celebrare i 70 anni di questo concorso, Poste Italiane ha emesso un francobollo commemorativo.

 

La vignetta riproduce un particolare tratto dal supplemento del giornale “Sport Italia”, organo ufficiale dei pronostici SISAL, del campionato 1946-47, raffigurante un pallone di calcio entro un cartiglio formato, in alto, dalla storica schedina del Totocalcio e, in basso, da una serie di banconote; in alto, al centro, è presente lo storico logo del Totocalcio e, a seguire, a sinistra il logo del 70° anniversario e, in basso, quello del Gruppo Sisal. Completano il francobollo le date “1946 2016”, la scritta “ITALIA” e il valore “ € 0,95”. La tiratura prevista è di seicentomila francobolli.